Inserito in: Salute
01/08/2016

Esposizione solare: rischi e prevenzione

Autore: Iolanda Taddei

Esposizione solare

Tutti sappiamo quanto sia prezioso il sole ai fini dell'esistenza dell'umanità sulla terra. Il sole produce e fornisce energia: questa energia trova un'ampia applicazione sia nel campo industriale sia in quello residenziale. Il sole è dunque la stella più importante per noi in quanto vitale.
Va però detto che, in particolar modo negli ultimi anni, si sta diffondendo la consapevolezza che il sole non rappresenti solo una fonte di vita e benessere per l'uomo, ma anche di pericolo. I danni legati ad una esposizione solare eccessiva vanno dalle semplici scottature alle patologie più serie e dannose per la salute. In questo post vogliamo appunto ricordare quali sono i maggiori rischi connessi con l'esposizione al sole e quali rimedi si possono adottare per limitarne gli effetti dannosi.
 

Esposizione solare: pericoli e suggerimenti


Quando si parla degli eventuali danni connessi con l'esposizione solare, ci si riferisce principalmente all'abuso dei raggi UVA: prendere poche ore di sole con un'apposita schermatura sulla pelle non è dannoso per la salute; al contrario, ogni esposizione eccessiva, ovvero prolungata e non adeguatamente protetta, può rappresentare un grosso rischio per la salute.
Il problema principale è costituito dall'energia contenuta nei raggi UV, ovvero nella componente ultravioletta delle radiazioni del sole: si tratta di un'energia molto intensa che può attraversare gli strati superiori dell'epidermide fino a raggiungere l'interno delle cellule.
Inutile dire che le conseguenze possono essere davvero nocive: lo stress cellulare aumenta generando un rilascio maggiore di radicali liberi. A loro volta, i radicali possono scatenare delle reazioni davvero pericolose nelle cellule, minando la qualità della pelle che inizierà a macchiarsi e ad invecchiare precocemente.
Ma i veri problemi vanno oltre il fattore estetico: negli individui che presentano una sorta di familiarità, un'esposizione solare esagerata e sconsiderata può causare l'insorgere dei melanomi, dei tumori maligni della pelle.
Quali sono i migliori sistemi di protezione dal sole?
Proteggersi dagli effetti dannosi dei raggi UV non è solo consigliato, ma anche essenziale specialmente per i bambini, per chi fosse particolarmente sensibile e per chi avesse una carnagione molto chiara. I rimedi più efficaci riguardano l'evitare le lunghe e prolungate esposizioni, soprattutto nelle ore centrali estive, facendo attenzione ad utilizzare sempre una schermatura solare: creme protettive, capi di abbigliamento, cappelli, bandane, ecc...
Questi consigli non riguardano solamente l'esposizione estiva in spiaggia, ma anche l'esposizione solare domestica, ovvero quella a cui si è soggetti quando si trascorre del tempo nel proprio giardino o terrazzo. Per chi avesse il pollice verde e passasse molte ore al giorno all'esterno, si rivelerebbe fondamentale provvedere all'installazione di una copertura adeguata a schermare il sole.
A tale riguardo vi consigliamo di dare un'occhiata al sito di Centro Italia, una ditta di Roma che vende i prodotti della linea Pergotenda® di casa Corradi: si tratta di pergole per esterni davvero funzionali dal punto di vista della schermatura dai raggi solari, ma anche dalla pioggia, dal vento e dalla neve. Il catalogo di questa ditta è ricco di soluzioni e può fornire spunti e idee per vivere ore ed ore all'aria aperta senza esporre sé stessi a insolazioni e bruciature.
Infine, vogliamo spendere qualche parola a favore del sole, che non sempre rappresenta un fattore di pericolo e rischio: la luce solare può favorire il miglioramento dell'umore, basti pensare che la cosiddetta elioterapia costituisce oggi un trattamento del tutto naturale ed efficace contro alcune forme di depressione. L'esposizione alla luce solare è molto importante anche ai fini dello sviluppo e del mantenimento del sistema scheletrico: a livello epidermico, la vitamina D viene convertita nella sua forma biologicamente attiva e questa si rivela essenziale per il metabolismo del calcio e di conseguenza anche per le ossa. La terapia solare viene infatti impiegata nella cura dell'osteoporosi e del rachitismo.

Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza