Inserito in: Casa
15/04/2016

Mobili bagno: spazio, ordine e stile

Autore: Iolanda Taddei

Mobili bagno

Arredare il bagno di casa sembra facile, infatti è una delle stanze alle quali si dedicano minori attenzione, perché si è convinti che in quattro e quattr’otto si scelgono i mobili bagno ed il gioco è fatto.

 

Come sempre, però, la realtà supera la fantasia, e spesso la annichilisce con la sua brutalità.

 

Comprare i mobili bagno non è una passeggiata, per tre motivi, che ti elencheremo in questo post.

 

#1 Mobili bagno: problemi di spazio

 

I nostri architetti, geometri ed ingegneri hanno deciso di complicarci la vita creando dei progetti nei quali, ne siamo sicuri, originariamente il bagno non era proprio contemplato, e così finiscono sempre con il ricavarli da ripostigli, intercapedini, corridoi e angoli morti della casa, rendendolo spesso inospitale.

 

Quindi, quando ti trasferisci in una nuova casa, che sia in affitto, acquistata oppure progettata ad hoc, sappi che ti ritroverai molto probabilmente con un problema enorme, che è quello dello spazio. I bagni delle case, soprattutto in appartamenti o case di dimensioni ridotte, sono spesso stretti e lunghi, e riuscire ad arredarli diventa complicato, perché tra i sanitari, la vasca o il box doccia, porte e finestre, le pareti da occupare con mobili bagno e complementi di arredo sono solo parzialmente libere.

 

La prima scelta da compiere, quindi, è tra mobili bagno sospesi o mobili bagno da pavimento; i primi, sono quei mobili che si appendono al muro e lasciano il pavimento libero, e sono generalmente utilizzati per arredare il lavandino, con una specchiera, magari con scomparto interno e mensole al lato, dove riporre i prodotti per il corpo e per l’igiene personale.

 

Sotto al lavandino, ma senza poggiare a terra, un mobiletto con una o due ante dove riporre i detersivi, l’asciugacapelli e cose simili, più ingombranti.

 

Avere i mobili bagno sospesi ti consente anche di pulire il pavimento con più agevolezza, però va detto che i mobili bagno da pavimento spesso sono più capienti, e questo non è un elemento da sottovalutare.


#2 Mobili bagno: l’ordine deve regnare

 

Avendo già sottolineato il problema di spazio che quasi sempre caratterizza l’arredamento del bagno, viene da sé che l’acquisto dei mobili e dei complementi d’arredo debba essere influenzato dalla necessità di tenere la stanza in ordine, anche perché quando c’è disordine in un ambiente piccolo si nota di più.

 

Inoltre, spesso il disordine comporta anche delle difficoltà oggettive nel fare pulizie approfondite, e non serve sottolineare l’importanza di avere un bagno lindo e profumato.

 

Ecco perché quando compri i tuoi mobili da bagno devi fare in modo che tutto quello di cui hai bisogno, quindi teli, asciugamani, accappatoi, prodotti per l’igiene personale, carta igienica, possa trovare una collocazione in modo ordinato e armonioso, altrimenti diventa invivibile.

 

Una soluzione per fondere ordine e poco spazio a disposizione è quella di comprare dei mobili che si sviluppano in altezza, in modo da prendere due piccioni con una fava.

 

#3 Mobili bagno: una questione si stile

 

Pensare di acquistare i mobili bagno pensando soltanto allo spazio e all’ordine sorvolando sullo stile è un errore da principianti, perché per fortuna la scelta degli arredi e dei complementi oggi è molto vasta anche per questa stanza, spesso sottovalutata.

 

Non farti fregare, scegli con cura i mobili bagno in base allo stile che più ti piace, ti rappresenta, o semplicemente che siano in linea con il resto dell’arredamento della casa: arte povera, contemporaneo, shabby chic, urban chic, industrial design, moderno, qualunque sia lo stile di arredamento che preferisci, sappi che c’è il mobile bagno che fa per te.

 

Devi solo puntare il dito sul catalogo e scegliere i mobili bagno che preferisci. In questo modo, potrai procedere alla quadratura del cerchio: mobili salvaspazio, che preservino l’ordine e che siano belli da vedere.

 

Cosa vuoi di più dalla vita? E dai mobili bagno?  

Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace