Inserito in: Salute
05/05/2014

Primavera: č tempo di sport all'aria aperta!

Autore: Iolanda Taddei

L'estate si avvicina ed è tempo di rimettersi in forma perdendo quegli odiosi chili di troppo accumulati durante i mesi freddi. Per fortuna, con l'avvicinarsi del caldo e della bella stagione diventa molto più facile fare attività fisica coniugando sport e divertimento!
Se per molte di voi la palestra è un incubo e non trovate nulla di più noioso che passare un'ora in sala pesi, sfruttate le belle giornate per fare sport immerse nel verde di un parco o del vostro giardino.
Volete alcune idee? Leggete il nostro articolo e ritrovate la vostra forma fisica senza rinunciare al divertimento!

Running o camminata veloce outdoor

La corsa è una delle attività bruciagrassi più efficace. Tra i benefici del running praticato con costanza ci sono:
  • miglioramento del metabolismo basale, con conseguente dimagrimento a parità di calorie 
  • tonificazione muscolare e aumento della massa magra a scapito della massa grassa
  • riduzione degli inestetismi più diffusi come la cellulite
  • miglioramento delle capacità cardio-circolatorie e polmonari
  • miglioramento dello stato generale di salute psichica grazie alla produzione degli "ormoni della felicità"
Numerose ricerche e studi scientifici hanno dimostrato che i corridori godono di migliori condizioni di salute, sono mediamente più longevi e si ammalano meno. L'unica controindicazione della corsa è il sovraccarico sulla colonna vertebrale e sulle articolazioni della caviglia e del ginocchio.
Chi soffre di disturbi alla schiena o alle articolazioni può perciò sostituire la corsa con la camminata veloce in salita o in modalità "collinare" (tratti in salita alternati a tratti in discesa). La camminata veloce ha effetti simili a quelli della corsa, ma è molto più leggera e sostenibile, soprattutto per chi non è abituato a fare sport.

Idea: se avete un cane fate delle lunghe passeggiate accompagnati dal vostro amico a quattro zampe! Farà bene sia a voi che a lui!

Beach volley sulla spiaggia

Lo sport è soprattutto divertimento, quindi perché non sfruttarlo per bruciare calorie senza sentire il "peso" di un abbonamento in palestra? Il beach volley è senza dubbio uno degli sport più indicati, perché è ad alta intensità e ad alto consumo di calorie ma al tempo stesso divertente come tutti i giochi di squadra!
Giocare a beach volley significa:
  • tonificare gambe, glutei e polpacci
  • rassodare le braccia e rafforzare il torace
  • aumentare il fiato e migliorare i propri riflessi
  • abbronzarsi in maniera naturale ed omogenea (ricordando però di applicare sempre la protezione!)
Maggio è il mese ideale per giocare a beach volley, perché le temperature sono elevate ma la sabbia non è ancora cocente come nei mesi estivi. I rivenditori di articoli sportivi commercializzano delle reti portatili da pallavolo che possono essere montate e smontate in pochi minuti. Bastano una rete, un pallone ed un gruppo di amici per iniziare subito a giocare!

Idea: organizzate dei veri e propri tornei formando delle squadre da 2 con i vostri amici! Per rendere più interessante la sfida, mettete in palio un premio, anche simbolico.

Pingpong che passione!

Se avete un giardino e non sapete come sfruttarlo per fare attività fisica in modo piacevole e divertente, provate con il ping pong!
Il ping pong, o tennistavolo, è a tutti gli effetti uno sport, ma uno sport talmente divertente da essere percepito come un passatempo più che come un'attività fisica.
Giocare a ping pong migliora i riflessi, aumenta le capacità di coordinamento motorio e fa bruciare calorie. Durante una partita vengono coinvolti tutti i muscoli, dalle braccia, che muovono la racchetta da ping pong, alle gambe, che devono scattare per consentire di raggiungere la pallina prima che sia tardi!
Se a tutto questo aggiungiamo il brivido e l'adrenalina di una sfida al tennistavolo capiamo perché il ping pong sia così indicato per fare sport divertendosi!
Ecco cosa occorre per giocare a ping pong nel proprio giardino:

  • un tavolo da ping pong per esterni con misure regolamentari. Attenzione: è importante che il tavolo sia adatto agli ambienti esterni, altrimenti gli agenti atmosferici e l'esposizione alla luce solare provocheranno crepe ed avvallamenti sulla superficie del tavolo, rendendo impossibile praticare questo gioco
  • racchette e palline da ping pong
  • il regolamento ufficiale a cui attenersi per disputare la partita

Idea: se volete continuare a giocare anche d'inverno, scegliete un tavolo da ping pong trasportabile (leggero, pieghevole e con ruote), da posizionare in sala hobby con l'arrivo dell'autunno. Occhio invece a non montare all'aperto un tavolo predisposto unicamente per l'utilizzo in ambienti interni!
Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza